Veronica Vella

Ricercatrice di ENDOCRINOLOGIA [MED/13]
Dipartimento di afferenza: Medicina clinica e sperimentale
Ufficio: Ospedale Garibaldi - Nesima, Torre C, Piano -2 /Via Palermo 636, 95122 Catania
Email: veronica.vella@unict.it vellave@hotmail.com
Telefono: +39.095.759.8702
Fax: +39.095.472.988
Orario di ricevimento: Martedì dalle 11:00 alle 13:00


FORMAZIONE

1) Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Catania con voti 110/110 e lode (22 luglio 1996)

2) Specializzazione in Endocrinologia e Malattie del Ricambio presso l’Università degli Studi di Catania con voti 70/70 e lode (24 ottobre 2001)

3) Dottorato di Ricerca in “Scienze Endocrinologiche: Basi Molecolari dell’Azione Ormonale” Università degli Studi di Catania (29 febbraio 2008)

FREQUENZA ALL’ESTERO

Dal 01.10.2000  al 30/06/2001             

Research fellow presso University of San Diego, La Jolla, San Diego, CA, USA

Responsabile ricerca:  Professori:  J.W.J. Wang  

Attività e settore: Oncosoppressori nei tumori endocrini. Progetto specifico: “Role of p73 family in thyroid cancer”

POSIZIONI PRECEDENTI

01.10.2017 – 20.12.2018: Docente a contratto per attività didattiche istituzionali, anche integrative, nelle strutture universitarie (art. 23 Legge 240/2010) - Art. 10 ACNC, per gli insegnamenti di Endocrinologia e Alimentazione uma-na, SSD MED/13 (6 CFU, ore 36) e Igiene, SSD MED/42 (6 CFU, ore 36) presso la Libera Università degli Studi di Enna “Kore” per l’aa 2017/2018 e rinnovo per l’aa 2018/2019 (stessi insegnamenti dell’aa 2017/2018).

01.10.2011 - 30.09.2017: Ricercatore Universitario a tempo determinato (dall’01/10/2011 al 30/09/2014) e rinnovo (dall’01/10/2014 al 30/09/2017) con funzioni di assistant professor presso la Libera Università degli studi di Enna “Kore”; ai sensi dell’art. 1, comma 14, della legge 4 novembre 2005 n. 230, SSD MED/13, Università Kore di Enna, Scuola delle Scienze Umane e Sociali.

01.09.2009 – 01.09.2011: Assegnista di ricerca Università degli Studi di Catania, SSD MED/13, 06/D2 Endocrinolo-gia e MED/06, 06/D3 Oncologia Medica, Università degli Studi di Catania.

01.01.2007 – 01.12.2008: Borsista AICF (American Italian Cancer Foundation), titolo del progetto “Meccanismi di progressione tumorale tiroidea che coinvolgono le proteine della famiglia di p53”.

01.01.2001 – 31.12.2003: Borsista AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro), titolo del progetto “Ruolo di p73 nella tumorigenesi tiroidea”.


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina

La produzione scientifica ha riguardato l’oncologia endocrina sia con riferimento al ruolo degli oncosoppressori nella progressione neoplastica tiroidea che a quello dei fattori di crescita insulino simile nei tumori endocrino-correlati.

ONCOSOPPRESSORI. Nell’esperienza svolta all’estero e negli anni successivi a questa, ho approfondito lo studio degli oncosoppressori della famiglia di p53 (p53, p63 e p73, loro isoforme e dominanti negativi) nel carcinoma tiroideo identificando meccanismi complessi d’interazione tra i vari membri di questa famiglia volti a inibire le funzioni oncosoppressorie di p53.

FATTORI DI CRESCITA INSULINO-SIMILI. In seguito la mia attività scientifica si è focalizzata maggiormente sul ruolo dei fattori di crescita insulino-simili nella progressione neoplastica dei tumori endocrino-correlati. Precisamente ho studiato la funzione delle isoforme del recettore insulinico e dei recettori ibridi nel mediare gli effetti dell’insulina, dell’IGF-1 e dell’IGF-2 sul fenotipo neoplastico dei tumori tiroidei e della mammella. In particolare gli studi hanno identificato l’isoforma A del recettore insulinico come un recettore in grado di legare sia l’insulina sia l’IGF-2, fattore di crescita prodotto dai tessuti fetali e tumorali. In seguito, ho approfondito il ruolo di questo sistema anche nelle cellule staminali tumorali tiroidee e più recentemente ho osservato che gli effetti biologici mediati dal sistema IGF sono potenziati dalla presenza di un recettore per il collagene, anch’esso frequentemente iperespresso nelle cellule tumorali. Tale recettore, denominato DDR1, regola l’interazione tra le cellule e le molecole presenti nella matrice extracellulare.

Considerato l’aumentato rischio di tumori associato alle condizioni d’insulino-resistenza in aumento quali obesità e diabete mellito, evidenziato dalla letteratura più recente, questi dati acquistano maggiore validità poiché si tratta di situazioni nelle quali si realizzano i presupposti che favoriscono l’attivazione del sistema IGF (iperinsulinemia e aumentata concentrazione periferica di fattori di crescita insulino-simili, IGF-1 e IGF-2) aumentando cosi il rischio di sviluppare tumori.

BORSE DI STUDIO E PREMI

2001-2004: Vincitrice di Fellowship triennale AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca su Cancro) sul progetto: “Ruolo di p73 nella tumorigenesi tiroidea”. 

2005: Vincitrice premio “Salvatore” della Società Italiana di Endocrinologia per giovani ricercatori di età inferiore a 35 anni per gli studi di endocrinologia oncologica. 

2007-2008: Vincitrice di Fellowship AICF (American Italian Cancer Foundation) sul progetto: “Meccanismi di progressione tumorale tiroidea che coinvolgono le proteine della famiglia di p53” 

2009: Premio Poster al 33° Congresso della Società Italiana di Endocrinologia 

2009-2011: Vincitrice di Assegno di ricerca biennale dell'Università degli Studi di Catania 

2015: Premio Poster al 38° Congresso della Società Italiana di Endocrinologia 

RICONOSCIMENTI: Società Italiana di Endocrinologia (SIE) riconosciuto membro per le competenze nelle Scienze Endocrine (29-05-2015) 

Assegnazione di Travel Grant per la partecipazione alla “Gordon Research Conference on IGF & Insulin System in Physiology & Disease” (12-17 March, 2017)

Assegnazione di Travel Grant per la partecipazione al “GH/IGF Congress”, Seattle 2018” (14-17 September, 2018)

 

ATTIVITA’ ASSISTENZIALE

1995-1996: Attività clinica di reparto come medico interno presso la Cattedra di Endocrinologia; Ospedale Garibaldi di Catania, Direttore: Prof. Riccardo Vigneri     

1996-2001: Attività ambulatoriale in Diabetologia ed Endocrinologia ed attività di reparto come specializzanda presso Reparto di Endocrinologia, Ospedale Garibaldi di Catania, Responsabile: Prof. Antonino Belfiore; Direttore: Prof. Riccardo Vigneri     

2001-2006: Titolare di ambulatori in qualità di specialista presso Reparto di Endocrinologia; Ospedale Garibaldi di Catania, Direttore: Prof. Riccardo Vigneri     

2006-2011: Titolare di ambulatori extratime all’interno del Progetto Obiettivo di “Potenziamento del Centro per le Tireopatie dell’U.O. di Endocrinologia del P.O. Garibaldi (delibera n. 3061 del 28/12/2004) presso il Reparto di Endocrinologia, Ospedale Garibaldi di Catania, Direttore: Prof. Riccardo Vigneri     

2001-2018: Attività specialistica ambulatoriale in qualità di sostituto con incarico provvisorio e a tempo determinato presso le ASP di Catania, Caltanissetta, Enna e Siracusa.

Branca Endocrinologia: 620 ore totali (attività ambulatoriale e strumentale: ecografia tiroidea). Branca Diabetologia: 412 ore totali.

ATTIVITA’ DIDATTICA

In qualità di:

2011-2017: Ricercatore Universitario a Tempo Determinato, Università Kore di Enna

C.d.L. in Scienze delle Attività Motorie e Sportive L-22 e C.d.L. in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie e Sportive per la tutela della salute LM-68, per l’insegnamento Endocrinologia; 

C.d.L. in Servizio Sociale LM-39 per l’insegnamento Igiene;

Tirocinio Formativo Attivo (TFA) per l’insegnamento delle Scienze Motorie nella scuola secondaria di primo e secondo grado per l’insegnamento Didattica dell’educazione alla salute (MED-42) 

2018: Docente a contratto, SSD MED/13, Università Kore di Enna 

C.d.L. in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie e Sportive per la tutela della salute LM-68, per l’insegnamento Endocrinologia; 

C.d.L. in Servizio Sociale LM-39 per l’insegnamento Igiene

ATTIVITA’ EDITORIALE

Dal 2009 ad oggi. REVISORE DI LAVORI SCIENTIFICI nelle seguenti riviste: Frontiers in Cancer Endocrinology, PlosOne, Molecular and Cellular Endocrinology, Biomedicine & Pharmacotherapy, Oncology Research And Treat-ment

2011-2014. REVISORE "PEER" nella valutazione di prodotti di ricerca conferiti alla VQR 2011-2014 per l’Università Kore di Enna, Area 06.

Dal 2014 ad oggi. ASSOCIATE EDITOR nella rivista: Frontiers in Cancer Endocrinology and Frontiers in Oncology (specialty section Cancer Endocrinology) (ISSN: 1664-2392)

https://www.frontiersin.org/ journals/all/sections/cancer-endocrinolo gy#editorial-board

Dal 2017 ad oggi. ASSOCIATE EDITOR nella rivista: BMC Cancer (ISSN: 1471-2407)

AFFILIAZIONE A SOCIETA’ SCIENTIFICHE

Dal 2001. Socio SIE (Società Italiana di Endocrinologia) 

Dal 2007. Socio AIT (Associazione Italiana Tiroide) 

Dal 2013. Socio SID (Società Italiana di Diabetologia) 

Dal 2017. Socio ClubSIE Endocrinologia e Metabolismo dello Sport e dell’Esercizio fisico 

Dal 2018. Socio GRS (Growth Hormone Research Society) 

2010-2011 Membro Commissione Scientifica Gruppo EnGioI (Endocrinologia GiovaniItalia)-Società Italiana di Endocrinologia (SIE) 

2011-2014. Membro Commissione Soci della SIE 

ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE

Idoneo nel settore concorsuale 06/D2, Endocrinologia, nefrologia e scienze della alimentazione e del benessere - FA-SCIA II (dal 29.03.2018 al 2024).

Idoneo nel settore concorsuale 05/F1, Biologia applicata - FASCIA II (dal 18.09.2018 al 2024).             

Idoneo nel settore concorsuale 06/N1, Scienze delle professioni sanitarie e delle tecnologie mediche applicate - FA-SCIA II (dal 15.10.2018 al 2024).                  

Idoneo nel settore concorsuale 06/A2, Patologia Generale e Clinica - FASCIA II (dal 31.10.2018 al 2024).