Antonino Di Pino

Ricercatore di MEDICINA INTERNA [MED/09]
Dipartimento di afferenza: Medicina clinica e sperimentale
Ufficio: P.O. Garibaldi Nesima –– Via Palermo 636 - Edificio Centrale Piano -2
Email: antonino.dipino@unict.it nino_dipino@hotmail.com
Telefono: +39.095.7595453


Marzo – Giugno 2017
Fellowship presso Diabetes Division, University of Texas, Health Science Center, San Antonio (USA); Tutor: Prof. Ralph A. DeFronzo

Ottobre 2014 – Ottobre 2017
Dottorato di ricerca in “Biomedicina Traslazionale” XXX ciclo, Università degli Studi di Catania; Tutor Prof. Francesco Purrello.

Settembre – Dicembre 2013
Fellowship presso Cardiovascular Division, Guy’s King’s College and St Tho-mas Hospitals, King’s College London, (UK); Tutor Prof. Albert Ferro.

Giugno – Settembre 2012
Frequenza presso reparto di Angiologia medica, Azienda Ospedaliera “Gari-baldi” di Catania; Tutor Prof. Santo Signorelli.

04/06/2015
Specializzazione in Medicina Interna presso l’Università degli Studi di Catania, con voti 70/70 e lode. 
Titolo Tesi: “Prediabete e rischio cardiovascolare: ruolo del recettore solubile degli ages (sRAGE)”. Relato-re Prof. Francesco Purrello.

Maggio 2010 – Giugno 2015
Scuola di specializzazione in Medicina Interna, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale. Azienda Ospedaliera “Garibaldi Nesima”; Tutor Prof. Francesco Purrello.

Marzo 2009 – Maggio 2010
Medico Interno presso Reparto di Medicina “Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico-Vittorio Emanuele”, Catania; Tutor Prof. Sergio Neri. 

2009
Abilitazione all’esercizio della professione di Medico Chirurgo presso l’Università degli Studi di Ca-tania - 1° sessione.

25/03/2009
Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Catania, con voti 110/110 e lode. 
Titolo Tesi: “Marcatori non-invasivi di fibrosi nelle epatopatie croniche: fisiopatologia e implicazioni clini-che”. Relatore Prof. Sergio Neri.


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
ANNO ACCADEMICO 2019/2020


ANNO ACCADEMICO 2018/2019

I maggiori campi di attività clinica e scientifica sono la medicina interna, il metabolismo glucidico e lipidico e le malattie cardiovascolari con particolare riguardo al campo del diabete e delle sue complicanze; oggetto di studio particolare sono le alterazioni subcliniche della funzione vascolare in soggetti con disturbi precoci dell’omeostasi glicemica come il prediabete e la sindrome metabolica.

Parole chiave

Diabete mellito -  Prediabete - Rischio Cardiovascolare -  Emoglobina Glicata -  Dislipidemia -  Prodotti di glicazione Avanzata (AGEs) -  Recettore degli AGEs (RAGE)

 

 

REVIEWER AD HOC PER SCIENTIFIC JOURNALS
Journal of International Medical Research; 
Journal of Physiology and Pharmacology; 
Diabetes/Metabolism Reserch and Reviews; 
Current Aging Science

MEMBRO ORDINARIO DELLE SEGUENTI SOCIETÀ SCIENTIFICHE
Società Italiana di Medicina Interna (SIMI);
Società Italiana di Diabetologia (SID);
Società Italiana per lo Studio dell’Aterosclerosi (SISA);
European Association for the Study of Diabetes (EASD)

STUDI MULTICENTRICI
Referente Progetto REPOSI (registro dei pazienti per lo studio delle polipatologie e politerapie in reparti della rete della Società Italiana di Medicina Interna) per il reparto di Medicina Interna dell’Ospedale “Garibaldi-Nesima”.

ATTESTATI E PREMI
Premio ”Umberto Di Mario 2017” rilasciato dalla Società Italiana di Diabetologia (SID) per il miglior lavoro scientifico pubblicato come primo autore su una rivista internazionale nell’anno 2016. (Low endogenous secreto-ry RAGE levels are associated with inflammation and carotid atherosclerosis in pre-diabetes. J Clin Endocrinol Metab. 2016)
Assegnato in occasione del Congresso Nazionale Panorama Diabete, Riccione 2017

Vincitore Borsa di Studio Fondazione Diabete Ricerca – MSD negli anni 2014 e 2015 per progetti di ricerca in ambito diabetologico. 
Titolo Progetto: “L’HbA1c potrebbe identificare soggetti con prediabete ed elevato rischio cardiovascolare che non sarebbero identificati con la glicemia a digiuno o la curva da carico orale di glucosio”.